Laser Terapia ad Alta Potenza

 

La "Laser ad Alta Potenza" è un trattamento in grado di veicolare alte dosi energetiche, ovviando alla naturale dispersione del fascio laser e raggiungendo il “fulcro” del trauma in profondità.

 

Più energia viene trasferita, maggiore è la quantità assimilabile dai tessuti biologici.

 

 

 

 

Molte delle patologie che affliggono l’apparato muscolo scheletrico risiedono in profondità. Quando la causa della patologia è situata così a fondo, diventa difficile intervenire per lenire il dolore.

 


In questi casi la Laserterapia è fondamentale: gli effetti benefici che è in grado di innescare assicurano un recupero fisico ottimale.

Un vantaggio della Laserterapia è proprio la sua capacità di agire in profondità e di risolvere all’origine le cause della patologia. Questa caratteristica è attribuibile a due proprieta del laser: la lunghezza d’onda e la potenza.

Come è noto le diverse lunghezze d’onda hanno proprietà di diffusione e di assorbimento differenti da parte dei tessuti biologici, e per ogni obiettivo terapeutico è possibile scegliere la lunghezza d’onda più indicata.

Anche la potenza di emissione amplifica l’efficacia del fascio laser, veicolandone in profondità l’effetto benefico. Maggiore potenza viene trasferita nei tessuti biologici, maggiore sarà l’energia trasmessa a livello della lesione tissutale.
La potenza quindi è il vettore principale di trasferimento dell’energia: conExand si ha la garanzia di innescare l’effetto terapeutico nei tessuti più profondi.

 

 

Interazione tra potenza e profondità (a parità di lunghezza d’onda)

 

La capacità del fascio laser di arrivare in profondità viene erroneamente attribuita alla sola lunghezza d’onda. 

In realtà la potenza ha un ruolo fondamentale nell’azione del laser terapeutico sui tessuti. E’ noto che la potenza (Watt) rappresenta la quantità di energia che è possibile trasferire in una frazione di tempo. (1 Watt= 1 Joule per 1 secondo). L’energia però si attenua in modo inversamente proporzionale rispetto alla profondità di riferimento. 

Potenze maggiori veicolano più energia, ovviando alla naturale dispersione del fascio laser e raggiungendo il “fulcro” del trauma.

Più energia viene trasferita, maggiore sarà la quantità assimilabile dai tessuti biologici.

In quest’ottica la potenza diventa essenziale per trattare patologie acute e croniche sedimentate in profondità. Alcune delle principali patologie muscolari infatti coinvolgono anche l’apparato scheletrico e articolare, spostando il focus del problema a maggiore profondità. In questi casi è necessario raggiungere il nucleo della patologia, e per farlo sono indispensabili alte dosi energetiche.

Nel fascio laser a bassa potenza l’energia si attenua progressivamente e non riesce ad innescare un effetto considerevole nei tessuti biologici più profondi. 

 

"Laser a Scansione" - La migliore tecnologia per una maggiore flessibilità di trattamento


Per attivare i naturali processi riparativi dei tessuti Opton 8000 utilizza una costante radiazione laser in grado di trattare vaste aree del corpo.

Inoltre il sistema di oscillazione del laser a scansione permette di posizionare in modo più accurato la sorgente laser, per una terapia più efficace.

 Tutti i dispositivi Opton 8000 dispongono di Patient - safety, il pulsante di stop di sicurezza per il paziente. Inoltre, grazie ad Area Control, l’emissione del laser si blocca se la potenza impostata è troppo elevata in funzione dell’area scelta (controllo del EMP = emissione massima permessa).

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Poliambulatorio Salute e Tecnologia s.r.l. – Direttore Sanitario: Dott. Bendandi Pier Carlo - Via Trieste 45, Russi 48026 – tel. - fax. 0544.580667 C.F. - P.IVA e Reg. Imp. di RA: 02277820391 – R.E.A.: RA -187552 - Cap. Soc. 25.000€ – email: polsalutetecnologia@libero.it – www.poliambulatoriosalutetecnologia.it

Chiama

Come arrivare